Domenica 9 Ottobre 2016 torna la Granfondo Strada del Tartufo Mantovano di Pieve di Coriano (Mn) arrivata alla quarta edizione!

2015 - Granfondo del Tartufo Mantovano

I percorsi della Granfondo si snodano lungo la ciclovia “Strada del Tartufo Mantovano” nel territorio dell’Oltrepò Mantovano che lambisce le regioni Veneto e Emilia Romagna, sono tutti pianeggianti e su strade a bassa densità di traffico e sono tre:

  • Granfondo km 121,
  • Mediofondo km 99,
  • Corto km 58,
  • mentre il Gourmet lungo circa km 27 è il quarto percorso aperto anche alle famiglie con bambini e prevede degustazioni presso gli Agriturismi della zona.

2015 - Granfondo del Tartufo Mantovano

Si partirà alla francese dalle 8:00 alle 9:00 dalla suggestiva e centrale Piazza Gramsci di Pieve di Coriano (MN), proprio di fronte alla splendida Pieve Matildica.

C’è tempo per iscriversi al costo di 10 euro fino a venerdì 7 ottobre con pagamento via bonifico; è prevista la possibilità di iscriversi anche domenica mattina in loco fino alle ore 9:00.

L’As Pievese, società organizzatrice dell’evento lombardo, sta facendo le cose con grande cura per offrire ai ciclisti dei percorsi davvero sicuri, lungo i quali potranno pedalare in tutta tranquillità, trascorrendo così una stupenda giornata di sport e divertimento. Oltre 200 cartelli segnaletici sui tre percorsi, tanti addetti nei punti più sensibili e quattro ambulanze con personale specializzato. Assistenza meccanica fornita da mezzi in movimento. Un’area per la custodia delle bici con lucchetti e un grande parcheggio per auto. Infine il Pasta Party presso il centro sportivo con possibilità di fare le docce.

Sui percorsi i ciclisti avranno la possibilità di fermarsi ai ristori di San Giovanni del Dosso, Sermide e Felonica e di apprezzare i prodotti tipici preparati con cura dalle associazioni di volontariato locali.

2015 - Granfondo del Tartufo Mantovano

Trattandosi di una cicloturistica non competitiva con strade aperte al traffico, l’Organizzazione raccomanda comunque ai ciclisti di attenersi obbligatoriamente alle regole del codice della strada. Inoltre, dato che all’arrivo le strade e le piazze saranno completamente aperte al traffico sarà vietata qualsiasi forma di competizione in prossimità del traguardo.

Per i buongustai vi ricordiamo che Borgofranco sul Po è riconosciuta come “Città del Tartufo” e proprio in questi giorni vi è la 22° Festa Nazionale del Tartufo Bianco in cui potrete degustare specialità a base del prezioso tubero preparate dai ristoranti soci dell’Associazione Strada del Tartufo Mantovano.

Infine per chi vorrà soggiornare qualche giorno vi può essere l’occasione per una visita a San Benedetto Po (Mn), centro turistico annoverato fra i “Borghi più belli d’Italia” e un assaggio delle sue prelibatezze come il Lambrusco Doc, il Parmigiano-Reggiano e il salame sotto la cenere. A Felonica (Mn) ci aspettano invece il Museo della Seconda Guerra Mondiale del Fiume Po ospitato nella splendida cornice di Palazzo Cavriani, simbolo del paese, e il tiròt, la tradizionale focaccia alla cipolla oggi eletta a presidio Slow Food.  E poi Revere (Mn), con il suo Palazzo Ducale appena restaurato dopo il sisma del 2012 che ospita il Museo del Po con il caratteristico Mulino galleggiante. Restaurato di recente anche l’oratorio di Sant’Andrea che i ciclisti che pedaleranno il percorso corto incontreranno in località Ghisione di Villa Poma (Mn).